I tatuaggi, parte più che integrante della moda attuale, stanno catturando sempre di più l’attenzione delle donne, pronte a mettersi in mostra sempre con disegni nuovi

Sempre più donne amano tatuarsi. E’ la tendenza emersa a ‘Tattoo Convention‘, la kermesse che al Palavela di Torino ha radunato, in questo weekend, 340 tatuatori arrivati da tutto il mondo.

Le parole

“L’universo del tattoo è sempre più rosa. Ci sono i tatuaggi che descrivono la tua vita, quelli che parlano di te e quelli fatti per sentirsi belle”, spiegano gli organizzatori dell’evento, nato otto anni fa.

I protagonisti

Tante le ragazze anche tra le tatuatrici. C’è chi si è specializzata in disegni ‘old school’ americani. E chi si dedica interamente all’universo femminile: disegnando nudi di donne su altre donne. Di temi richiesti ce ne sono di tutti i tipi: dal floreale al gotico. I tribali, invece, non vanno più di moda. E i prezzi variano dai 50 euro sino al migliaio. Le donne della Convention scherzano: “Chi l’ha detto che tatuarsi è una cosa da uomini? Qui c’è davvero la parità di genere”.