Anthony Vaccarello sorprende tutti e sceglie la Tour Eiffel come location per la sfilata s/s 2018

Saint Laurent, Parigi. Al suo secondo anno come creative director della maison parigina, Anthony Vaccarello sceglie una scenografia impareggiabile, la fontana du Trocadéro, con la Tour Eiffel a stagliarsi sullo sfondo e a illuminarsi poco prima dell’inizio dello show. E’ la prima sfilata dopo la scomparsa di Pierre Bergé, che è stato per tutta la sua vita “l’uomo dietro Yves Saint Laurent” e proprio per questo la maison non vuole smette di stupire!

La donna di Anthony Vaccarello per la prossima collezione Saint Laurent è una rocker elegante e romantica

La donna Saint Laurent della spring-summer 2018 si divide tra look pratici, con camicie dalle maniche ampie, laccetti al collo e short in pelle, dal mood boho-chic come i top e le camicette in pizzo, e  capolavori di sartoria come abiti a palloncino che permettono di giocare con le pieghe delle stoffe e dei volumi.
La nuance predominante è il nero ed i tessuti più utilizzati sono la pelle, il velluto, i tessuti trasparenti e le piume. Le fantasie sono floreali, ma non manca qualche accenno animalier, come lo zebrato nel rever di una giacca nera o il leopardato di alcune camicette scollate.
Sono stati gli stivali e le borse, infine, ad essere eletti tra i must have della sfilata. Le scarpe pensate per la collezione Saint Laurent 2018 sandali tacco 12 con piume, décolleté con punta argentata e tronchetti borchiati.