Un anno top il giovane creativo di Balmain

Una cosa è certa: il 2017 è stato un anno importante per il ragazzo d’oro della moda, Olivier Rousteing, direttore creativo di Balmain e star indiscussa di Instagram.

Alla tenera età di 32 anni, infatti, quest’anno ha brindato al suo sesto giro al timone del marchio francese del lusso, e fin qui è stato oggettivamente il suo anno più importante.

Da giugno, Rousteing ha supervisionato infatti l’apertura a Beverly Hills, California, della flagship boutique. Ma anche una collaborazione con Victoria’s Secret per la sua sfilata annuale, il lancio di design ormai in vendita per Beats by Dre e persino costumi per la Parigi Opera Ballet.

Ma una delle collaborazioni più low profile di Rousteing è anche una delle sue ideazioni più accessibili al grande pubblico, e in vista di Capodanno ed Epifania può essere anche il momento giusto per regalarli o regalarseli.

Stiamo parlando della prima avventura nel mondo del beauty di Balmain, che ha recentemente collaborato con l’altro mito francese L’Oreal Paris per creare una capsule collection di Colour Riche: 12 tonalità opache al momento, tra cui un classico rosso intitolato “Domination”, un verde militare metallizzato etichettato “Balmain Instinct” e un marrone chiamato “Power” che ci ricorda l’amato “Brazil Nut” . C’è persino un ultravioletto, perfettamente in linea con il colore dell’anno di Pantone, chiamato “Libertà”.

 

Inutile aggiungere che trovare questi rossetti nella profumeria sotto casa non sarà esattamente un gioco da ragazzi, anche perché il costo di ogni singolo articolo resta comunque elevato rispetto agli altri prodotti del settore: parliamo di diciotto dollari l’uno, non certo una cifra blù ma neanche cheap.

Per ora, i primi store dedicati al beauty di lusso che li hanno potuti esporre in vetrina sono quelli di New York, ma in questi giorni stanno già cominciando ad arrivare i primi prodotti anche in Europa e naturalmente in Italia.

Anche tu ami Balmain? Clicca qui per scoprire le sue ultime creazioni!