Collant second skin e maxi dress tratteggiati. Dalla collaborazione tra Wolford e Vetements prende il via una nuova mini collezione imperdibile

 

Nata in occasione della settimana della moda maschile, la nuova collaborazione creativa unisce l’artigianalità di Wolford alla cifra stilistica inconfondibile di Vetements.

Alcuni dei capi più irrinunciabili del guardaroba femminile sono riletti con lo sguardo no limits di Vetements e la tecnica all’avanguardia di Wolford.

Il risultato? Un paio di collant e un maxi abito lavorato a maglia, da collezionare.

E se le calze 8 denari del brand austriaco, amante del concetto second skin, diventano il punto di partenza sul quale il collettivo applica una stampa tattoo, resa ancora più evidente dalla composizione di filato biocomponenteinnovativa, l’abito maxi stravolge il concetto di black dress.

La lavorazione a maglia circolare di Wolford compone un long dress attraversato dalle linee dei manichini professionali, utilizzati dalle case di alta moda per i loro minuziosi lavori. Progettato per essere indossato come pezzo unico o abbinato ad altri capi, il maxi dress trasforma il corpo di chi lo indossa in una tela che evidenzia l’individualità e lo stile personale.