Veri e propri mini-film alternativi alla tradizione per i video delle feste natalizie delle maison della moda di lusso. Gucci ambienta il proprio video in un ufficio che si trasforma a fine giornata di lavoro in una pista da ballo fra nightclub e bar, con i protagonisti che a fine giornata lavorativa, rimuovono i tavoli e iniziano a ballare e bere. Dreya Mac reinventa il classico ‘Singing in the rain’ per Burberry con la ballerina Zhané Samuels che esce da un takeaway mentre piovono cubetti di ghiaccio e termina poi la sua corsa su una spiaggia e con un tuffo in acqua. Fendi fa ballare un gruppo di modelli tra le suite di un hotel di lusso, i noti bauli logati e gli inconfondibili sacchetti gialli della griffe romana. Dior alterna immagini in bianco e nero tratte dagli archivi del brand e quelle dedicate alle ultime creazioni ideate da Maria Grazia Chiuri, mentre le top model Irina Shayk e Adut Akech sono le protagoniste della campagna Versace, che le vede intente a percorrere la strada in un’auto piena di regali.