Valentino ha confermato che non ci sono piani per elencare la compagnia, dopo le indiscrezioni di un’IPO pianificata per la fine del 2018

La casa di moda italiana Valentino ha detto venerdì che non c’era un piano per elencare la compagnia.

A dicembre, una fonte ha riferito a Reuters che Valentino si stava preparando ad elencare sulla borsa di Milano.

Il tutto, a partire dalla fine del 2018, con il proprietario del Qatar che intendeva vendere circa un quarto della società in un’offerta pubblica iniziale.

In una nota, Valentino ha anche detto che i ricavi del 2017 sono saliti del 7% a cambi costanti a 1,16 miliardi di euro (1,02 miliardi di sterline), mentre gli utili core sono scesi a 190 milioni di euro rispetto ai 206 milioni dell’anno precedente, colpiti dai costi relativi agli investimenti commerciali e industriali .

“L’obiettivo dell’azienda rimane focalizzato sulla realizzazione del pieno potenziale del marchio”, si legge in una nota.