Andando a passeggiare con Mr. Ryusuke Moriai, devi rivivere i tuoi sogni di bambino a Tokyo, senza sfidarlo a Street Fighter 

Questo è il ragazzo responsabile del design di G-Shock e di molti altri orologi Casio. Vale la pena ricordare perché questo è stato un grosso problema per me. Come prodotto degli anni ’80 in America, facevo parte di una generazione speciale cresciuta con molta cultura giapponese sotto forma di videogiochi, spettacoli televisivi animati e film e, naturalmente, giocattoli. Allo stesso tempo, ho trascorso la mia infanzia indossando bellissimi orologi giapponesi. Bene, solo Casio osserva, in realtà.

Da bambini, non immaginavamo nulla di più desiderabile al polso di un Casio. Eri a conoscenza di altri orologi, certo, ma nessuno di loro sembrava particolarmente allettante all’epoca. Gli orologi Casio erano leggeri, resistenti, facili da leggere, pieni di funzioni, qualcosa che i miei genitori erano disposti a permettersi, e dall’aspetto piuttosto fresco. Ricordo con una certa specificità i sentimenti che provavo confrontando il mio orologio digitale Casio con orologi analogici.

Usare le mani per dire che il tempo sembrava primitivo, e perché vorresti un orologio che ti dicesse solo il tempo? Soprattutto quando Casio ha dimostrato che potrebbe dirti la temperatura, la direzione della bussola e, naturalmente, aiutarti a calcolare la matematica.

Crescendo, non eri un appassionato di orologi, ma piuttosto un amante di Casio. Non sapevi che gli orologi interessanti fossero venduti al di fuori di un negozio di articoli sportivi, e si creava un legame tra la cultura giapponese e la cosa che avevi al polso.

È la nostra generazione che i tre principali orologiai giapponesi stanno ora cercando di corteggiare più che mai. Sanno che hanno conquistato i nostri cuori da bambini, e oggi da adulti vogliono mantenere quella relazione con nuovi orologi di fascia alta che sperano attireranno le richieste di stile di vita che abbiamo ed evocano la nostalgia di cui molti di noi godono.

Il signor Ryusuke Moriai indossa uno di questi orologi “di lusso”, un G-Shock di fascia alta che esiste principalmente come le famiglie di prodotti MR-G (recensione qui) e MT-G (hands-on qui). Il suo titolo in Casio è un po ‘confuso, ma è il ragazzo che dirige il design di orologi Casio, ed è direttamente o indirettamente responsabile di alcuni dei più famosi orologi di alta produzione del mondo negli ultimi 30 anni.

Il tempo trascorso con il signor Moriai è il risultato di una richiesta a Casio di aiutarmi a capire cosa ispira il design degli orologi G-Shock. Mai una società deludente, durante un viaggio in Giappone per vedere la loro “linea di produzione premium” (PPL) a Yamagata Casio hanno generosamente dato al mio gruppo un traduttore e il tempo di Mr. Moriai per condividere con me dove viene il design degli orologi G-Shock.

Gli orologi sportivi più importanti del mondo non hanno un aspetto distintivo per caso. Quello che era iniziato come un progetto intenzionale nei primi anni ’80 quando il Sig. Kikuo Ibe ha inventato il G-Shock si è trasformato in un universo di orologi ognuno con le proprie storie, estetiche e personalità.

Il primo è “la forza assoluta”, il che significa che dovrebbero continuare a spingere i limiti della durabilità, e il secondo è seguire lo spirito del “non arrendersi mai”. Questo, per loro, significa che l’innovazione e la risoluzione dei problemi non dovrebbero mai finire. Il prossimo orologio che fai dovrebbe essere il tuo massimo, e come ingegnere o designer non dovresti mai rinunciare a cercare di risolvere problemi tecnici.

Il primo orologio progettato da Mr. Moriai è in realtà ancora prodotto oggi. Era responsabile della Casio F-91W, che doveva essere piccola, facile da leggere e molto duratura per i soldi. Inoltre è stato molto economico – non penso che abbia mai venduto ad un prezzo di vendita superiore a $ 30. La maggior parte dei designer industriali non è così fortunata al primo tentativo, ma il signor Moriai lo era.

In effetti, Casio come azienda è stata molto fortunata nel successo con la vendita di orologi moderni. Vedete più prodotti Casio sui polsi delle persone in Giappone di quasi tutti gli altri orologi – e la situazione non è poi così dissimile in altre parti del mondo in cui l’aspetto gradevole e l’essere puntuali sono una priorità.

Lo sviluppo del prodotto Casio è sorprendentemente complesso.

Poiché il reparto di sviluppo della società non finisce mai nulla, i reparti di sviluppo del prodotto lavorano costantemente non solo per far emergere nuove famiglie di modelli, ma anche per migliorare i prodotti che già realizzano. Per questo motivo, le persone che seguono il marchio sono state in grado di vedere molte generazioni di orologi così famosi come Frogman, Mudman e molte delle serie numeriche di orologi G-Shock come le serie 6900 e 5600.

An Afternoon In Tokyo With The Man Who Designs Casio G-Shock Watches Featured Articles

 

Gli orologi Casio G-Shock iniziano la vita con uno scopo funzionale.

Questo in realtà è un po’ unico nel mondo dell’orologio, visto che molti orologi oggi iniziano la vita come un tema o una richiesta di marketing piuttosto che “abbiamo bisogno di un orologio che possa fare X”. In realtà, Casio è tra le poche compagnie di orologi moderni i cui clienti sono ancora mettendo i loro orologi in condizioni difficili e portandoli in ambienti violenti.

 

An Afternoon In Tokyo With The Man Who Designs Casio G-Shock Watches Featured Articles

Perfino Seiko, che produce molti orologi subacquei pregiati, non può affermare che molti dei suoi acquirenti stiano effettivamente sottraendo i loro orologi subacquei. Casio, d’altra parte – pur avendo un folto gruppo di “lifestyle” e compratori di moda – al confronto, ha ancora più persone che “necessitano” dei propri orologi per essere durevoli rispetto a qualsiasi altro orologiaio moderno. Se ci pensi attentamente, puoi immaginare come si traduca nella cultura aziendale.

Al fine di creare vendite, la strategia di Casio è stata quella di continuare ad offrire ai propri clienti più funzionalità e più orologi per esigenze specifiche. Pensa a quanto stretto Casio sia diventato nel corso degli anni con gli scopi previsti dei loro orologi. Oggi, fanno orologi non solo per le immersioni, ma per le immersioni commerciali, le immersioni ricreative, le immersioni di soccorso, ecc. Hanno orologi per le persone che sono soldati, surfisti, soccorritori, soccorritori fangosi, lavoratori delle barche, piloti, skateboarder e persino per glamping (“campeggio glamour”).

Ognuno di questi mondi ha i suoi bisogni associati ma anche culture. Casio è stato ispirato dai carri armati nello sviluppo dell’aspetto della sua collezione Mudmaster e delle attrezzature nautiche durante lo sviluppo del Gulfmaster. Lo fa a causa di un’altra motivazione per la progettazione del prodotto Casio era molto esplicito: che i suoi orologi sono sia cool da indossare che divertenti da usare.

An Afternoon In Tokyo With The Man Who Designs Casio G-Shock Watches Featured Articles

Casio, se non altro, è profondamente senza pretese – una caratteristica che ammiro molto. Che cosa vuol dire? Fantastico da guardare al polso e divertente da usare quando si fanno cose banali come controllare la pressione barometrica o utilizzare un cronometro.

Il signor Moriai stesso è un amante del veicolo, che non dovrebbe essere una sorpresa in quanto la sovrapposizione tra auto, moto, aerei e orologi è comune.

In Giappone, questo è spesso espresso in amore per auto e moto piccole e veloci. In modi sottili ma tipicamente profondi è in grado di tracciare paralleli estetici tra le cose che lui e il suo team di design amano e gli orologi che progettano. Detto questo, dirò ancora una volta che ogni nuovo orologio G-Shock inizia con la funzionalità in mente e non un semplice design. Non è che la funzione sia sopra la forma, ma piuttosto che la funzione diventa forma.

Il cuore di ogni orologio G-Shock è il modulo di movimento che è sempre la sua componente più delicata. Dall’inizio degli orologi G-Shock, il movimento è stato sospeso da alcuni punti nel caso in modo da massimizzare la resistenza a urti, cadute e vibrazioni.

Alcuni orologi G-Shock più sofisticati montano effettivamente il movimento in un materiale che chiamano Alpha Gel. Casio ci fa testare questo materiale lanciando un uovo crudo (sì, lancia) e dimostrando come l’uovo non si romperebbe (non lo fece, e lo so perché ho gettato l’uovo).

La custodia circostante deve anche impedire che sporco e acqua entrino in essa e deve anche consentire ai vari spintori di connettersi con il movimento.

Gli spacciatori devono anche essere sicuri da usare quando l’orologio è sporco o sott’acqua. Quindi, il fatto che così tanti orologi G-Shock tendano ad avere un aspetto distintivo e familiare è perché tutti impiegano tecniche simili per ottenere la stessa funzionalità.

Dove Casio continua a innovare non è solo la durabilità, ma anche il rendere il core G-Shock watch ancora più interessante. L’azienda ha anche una serie di premi per l’innovazione della produzione, come lo stampaggio a iniezione e la produzione di precisione di parti in plastica.

Nessuna società di orologi che conosca rende la plastica qualcosa di così interessante, ma naturalmente gli orologi G-Shock utilizzano anche altri materiali come acciaio, titanio, fibra di carbonio e vetro zaffiro, a seconda del modello. Il G-Shock di fascia alta esiste e dipende solo dal trovare i modelli giusti per te. Tuttavia, è ancora possibile ottenere un incredibile orologio G-Shock per circa $ 150.

A metà degli anni ’90 Casio ricevette un regalo interessante. Solo pochi anni prima, la filosofia di design di Casio era in realtà piuttosto conservatrice. Molte persone credevano che gli orologi G-Shock dovessero essere solo di colore nero. Quello che è successo negli anni ’90 è stata l’adozione degli orologi G-Shock nella cultura giovanile americana.

Dalla moda di strada al surf, gli orologi G-Shock sono diventati un importante simbolo di stile di vita. Casio ha risposto rapidamente, soddisfacendo questo aspetto demografico trasformando rapidamente G-Shock in un’icona della moda.

Ciò ha comportato tonnellate di colori interessanti e la libertà per designer come Mr. Moriai di diventare un po ‘pazzi. È qui che è nata la cultura degli orologi G-Shock coloratissimi e multicolori, e tali orologi rimangono oggi un cult.

Dai negozi che vendono centinaia di adesivi ironici e bizzarri ai colorati supporti per dessert in crepe, Mr. Moriai illustra per me la ricca gamma di tonalità che lo hanno ispirato nel pensare ai nuovi modelli di orologi G-Shock. È anche ispirato dalla gente per le strade in luoghi come Harajuku – dove i ragazzi di Tokyo sono noti per il loro abbigliamento in stile costume impeccabilmente dettagliato e vivace.

Soprattutto in Giappone, le persone come Mr. Moriai sono celebrità locali. Quando entra in un negozio di orologi specializzato nella cura di orologi economici (soprattutto Casio), viene messo da parte per le foto e gli autografi. Gli chiedo di mostrarmi alcuni dei suoi disegni preferiti che seleziona e poi parla. La sua capacità di intrattenere i colori selvaggi tra le sue preferenze è impressionante come lo è il tipo di orologi che ha scelto di cui è il più orgoglioso. Si può dire che è un pignolo per la simmetria, e gli piace il ricco design tridimensionale che trasporta dalla cassa al quadrante.

Il signor Moriai mi ha colpito nel dire che in realtà preferisce progettare quadranti digitali piuttosto che analogici. Questo potrebbe essere una sorpresa per molte persone che hanno notato chiaramente che Casio ha sviluppato così tanti orologi analogici rispetto a quelli puramente digitali. La ragione di questo è che Casio ha scoperto che gli orologi analogici G-Shock per qualche motivo tendono a vendere meglio. Inoltre, designer come Mr. Moriai sono affascinati dagli spazi tridimensionali con cui puoi giocare in un quadrante analogico rispetto a uno digitale piatto che utilizza uno schermo.

Le sue più grandi speranze per i prossimi anni sono che la tecnologia dello schermo si svilupperà per renderla più colorata, più luminosa e con più profondità per l’occhio. Ovviamente, sarebbe necessario seguire la filosofia G-Shock di un’usura “senza preoccupazioni”, il che significa che l’orologio non ha bisogno di cambi / cariche della batteria (regolarmente o affatto) e che sono altamente resistenti.

Sono d’accordo con il signor Moriai in quanto ritengo che la leggibilità e l’utilità degli schermi digitali siano superiori ai quadranti analogici anche se quest’ultima tende a sembrare più interessante in molti casi. Casio ha innovato molto quando si tratta di orologi che consumano meno energia, ma dove non ha ancora la risposta (nessuno lo sa) è come generare effettivamente più energia. Tale potenza aggiuntiva sarebbe la chiave per espandere la funzionalità degli orologi Casio oltre i limiti di ciò che vediamo oggi.

Alla domanda su quale sarebbe stato il suo sogno che Casio avrebbe dovuto fare, il signor Moriai mi rilegge ancora una volta parlando di un orologio destinato a sopravvivere nello spazio. Questo non è solo il suo sogno, ma il sogno di molte compagnie di orologi. Personalmente penso che Casio sarebbe un incredibile orologio da viaggio nello spazio. Uno dei motivi per cui ancora non è che non vogliono indovinare come funzionerebbe un orologio del genere. Senza l’efficiente capacità di lavorare realmente con gli astronauti nello spazio per testare e sviluppare orologi, questo è un sogno che il marchio potrebbe dover indossare per un po’ nel backburner.

Mr. Moriai ammette di non capire sempre cosa vuole il resto del mondo in termini di sviluppo del prodotto.

Una debolezza di tutti i principali orologiai giapponesi è che sono così etnocentrici nelle loro strategie di sviluppo del prodotto. Mentre, naturalmente, vogliono produrre orologi che vendono bene in altri paesi, non sempre sanno come. Quello che Casio sa è che sembrano avere una formula vincente con molti dei loro prodotti che li aiuta a vendere bene. Una delle cose più importanti che Casio ha a loro favore è il prezzo. Non riesco davvero a pensare ad altri prodotti per orologi che siano così innovativi a questi prezzi, salvo per gli smartwatch. E la maggior parte degli smartwatch non è quasi affidabile e di bell’aspetto come il tuo G-Shock medio in questi giorni.

Casio, naturalmente, è entrato nel mondo degli smartwatch con il WSD-F10 e il più recente Pro Trek WSD-F20, e prima aveva iniziato a sperimentare la connessione Bluetooth in alcuni orologi.

La prossima fase sarà ancora più interessante in quanto Casio inizierà a implementare nuove tecnologie che assicurano che tutti i loro orologi possano connettersi in modo affidabile e universalmente a segnali esterni per essere sempre puntuali ovunque nel mondo. Non è chiaro come farà Casio, ma la mia comprensione è che non userà il GPS (per tutti i dispositivi) né fare affidamento sui segnali radio degli orologi atomici. Sono felice di annunciare che sembra che Casio continuerà ad essere un marchio da osservare da vicino in futuro.

Consentitemi di tornare sul tema dei prezzi perché penso che sia molto importante. Mentre la più grande industria di orologi di lusso mi ispira continuamente con interessanti nuovi orologi, molti di loro sono costretto a ignorare perché i loro prezzi sono al di là di quello che posso (o potrò mai) permettermi. L’arroganza dell’industria dell’orologeria di lusso è nel credere che ci saranno sempre abbastanza persone con il denaro e la passione per apprezzare ciò che fanno. Spesso ottengono tanto, a parte il prezzo. So per certo che, mentre i “giocattoli per ragazzi” di Casio sono relativamente pedoni e prestigiosi in Svizzera, si rivolgono alle stesse parti della personalità della gente, solo marchi come Casio possono davvero offrire quel divertimento a molte persone. La Svizzera insegue la persona rara con un budget elevato sul proprio conto in banca e un senso di gioco sfrenato nei loro cuori.

Casio crea fantastici gadget che sono orologi, in un settore in cui “gadget” è una parolaccia perché solo i nerd amano i gadget. Sono un nerd e piuttosto orgoglioso di questo, come lo sono molti altri amanti degli orologi Casio. Inoltre, quello che mi piace di più è che Casio sembra essere popolato da nerd ai più livelli. Questo non è il caso, in particolare, di molti marchi di orologi europei che hanno chiaramente bisogno di assumere alcuni nerd per quanto riguarda lo sviluppo del prodotto – e li rilasciano solo in occasioni speciali quando hanno bisogno di parlare con i media come me. Sono un po ‘faceto, sì, ma questa discussione mi sta davvero aiutando a scoprire perché Casio ha un posto speciale nel mio cuore parallelo ad altri marchi di orologi, ma chiaramente distinto. Colgo l’occasione di nuovo per ringraziare il signor Moriai (e il traduttore) per aver tollerato così tante delle mie domande.

An Afternoon In Tokyo With The Man Who Designs Casio G-Shock Watches Featured Articles

Il Giappone moderno e la tecnologia di oggi sono solo una parte di ciò che ispira il design degli orologi Casio. Anche l’artigianato tradizionale giapponese fa altrettanto. Forse non sempre in forma (anche se l’orologio MR-G G-Shock in edizione limitata Tsuiki “Hammer Tone” con le sue superfici in titanio poggiato sta chiaramente celebrando l’artigianato tradizionale) ma nella mentalità. Questa mentalità è quella di perseguire la perfezione e la forza assoluta nella resa degli strumenti.

Parlando di nerding-out, artigianato tradizionale giapponese e sogni d’infanzia viventi, il momento clou della mia permanenza a Tokyo con Mr. Moriai è stato visitare un piccolo negozio isolato chiamato Sokendo in una strada laterale a Shibuya che è stato incredibilmente facile da perdere. All’interno di questo luogo raro c’erano le tradizionali lame katana giapponesi in vendita, incluse sia quelle nuove che quelle antiche che avevano un’età di quasi 1000 anni.

Un profondo rispetto era necessario per visitare questo negozio in cui il proprietario era un uomo serio che era chiaramente appassionato di spade nello stesso modo in cui io sono sugli orologi. In Giappone, una katana tradizionale è considerata un tesoro nazionale e non è nemmeno legale possederne una o portarla fuori dal paese senza l’approvazione del governo. Una katana moderna costa circa $ 30.000 – $ 50.000 ma quelli storici possono diventare molto più costosi. Il proprietario del negozio del piccolo negozio chiamato So-Ken-Do ha detto che il nuovo materiale era OK, ma in realtà non corrispondeva alla qualità delle cose vintage create con molta più cura.

Ha spiegato una tragedia che riteneva valesse la pena condividere e che è stata la presa e la distruzione di molte spade giapponesi subito dopo la seconda guerra mondiale. Spiegò che il generale americano MacArthur rendeva illegale possedere una qualsiasi lama, poiché sentiva di aver contribuito a creare uno spirito “combattivo” tra la gente. Molte spade furono prese dai soldati fuori dal paese o gettate nella baia di Tokyo – chiaramente una triste storia. Il proprietario del negozio ha detto di aver fatto molti viaggi personali in America per recuperare le lame pericolose, che devono essere curate adeguatamente per mantenere il metallo che può offuscarsi.

Alla fine, le regole stabilite dai militari americani furono cambiate quando si comprese che la katana era considerata arte e parte del patrimonio del paese – e non era più usata come arma. Anche se devo dire che è un’arma incredibile. Tenendone uno in mano è notevole e voi avete immediatamente un profondo senso di rispetto per l’oggetto, il suo creatore e il suo paese di origine. Questa è stata la prima esperienza del genere per me in un negozio di katana (anche se diversi anni fa, quando Seiko ha introdotto in origine l’Ananta, ho visitato il laboratorio di qualcuno che li produce oggi), e anche il primo per Mr. Moriai. È stato davvero speciale godersi questa esperienza insieme a lui a Tokyo – potrei dire che si stava ispirando per un futuro orologio G-Shock

Nessuna esperienza come passare un pomeriggio a Tokyo con un ragazzo che produce alcuni dei miei orologi preferiti è completa senza comprarne uno. Anche con me, durante il viaggio dagli Stati Uniti, c’era un altro amante di G-Shock da lungo tempo, Adam Craniotes. Nella comunità di orologi, gestisce Red Bar che facilita incontri di persona per piccoli gruppi di appassionati di orologi in varie città. Lui e io dovevamo saziare il nostro amore per G-Shock ottenendo modelli interessanti che non potevamo ottenere altrove. Per me, era un G-Shock Rangeman rosa; e per lui stava ottenendo un G-Shock 5600XL gigantesco. Dopo aver visto da dove provengono gli orologi G-Shock e conoscere le persone che li fabbricano, abbiamo una relazione nuova e migliorata con il marchio.