American vintage, brand francese di abbigliamento uomo e donna fondato nel 2005 da Michaël Azoulay, ha inaugurato un nuovo store londinese di 96 metri quadrati all’interno dell’Old Spitafields Market, nell’East End della capitale inglese. Prosegue la strategia di espansione retail del marchio, che in Italia ha visto l’apertura qualche mese fa di un nuovo store a Torino, affiancato a quelli già esistenti di Verona, Firenze, Roma e Bologna e ai due outlet di Serravalle e Scalo Milano. E proprio per quanto riguarda il capoluogo lombardo, potrebbero esserci importanti novità entro quest’anno. “L’Italia oggi rappresenta il 5% del fatturato totale, ci sono dunque molte opportunità di crescita, anche se è un mercato difficile, con una forte concorrenza e affitti molto alti nelle principali città” spiegano da American Vintage, che oggi conta circa 200 store sul territorio, aumentando la propria presenza nei multimarca che già vendono il brand.