Tom Ford prende il posto della von Furstenberg al Cfda

Tom Ford prende il posto della von Furstenberg al Cfda

Tom Ford è stato ufficialmente nominato nuovo presidente del Cfda, ieri, dal consiglio di amministrazione della associazione. 

Lo stilista succederà a Diane von Furstenberg a partire da giugno. 

Tom Ford sarà operativo dal giugno 2019

Von Furstenberg è stato il volto del Cfda per oltre un decennio, la sua prima nomina risale al 2006. 

Il Council of fashion designers of america, Inc. è un’organizzazione no profit fondata nel 1962, che riunisce più di 500 stilisti di abbigliamento donna, uomo, accessori e gioielleria. 

Durante la sua collaborazione con il Cfda, von Furstenberg è riuscita a espandere le attività dell’organizzazione per aiutare a promuovere la crescita dei designer emergenti.

“Sono così entusiasta che Tom Ford abbia accettato di venire a guidare il Cfda”, ha detto Diane von Furstenberg, in una nota. 

“La moda americana non poteva desiderare un visionario migliore per accrescere ulteriormente il suo impatto sul panorama globale. Tom è un modello per tutti noi, e siamo molto fortunati ad averlo come prossimo presidente del Cfda”.

Ford prevede di continuare la missione della von Furstenberg. Lo stilista ha lanciato la sua etichetta eponima nel 2005 e ha trascorso la sua carriera lavorando sia negli Stati Uniti, sia all’estero. Prima di lanciare il suo marchio, lo stilista è stato direttore creativo di Gucci Group, lavorando sia per Gucci, sia per Yves Saint Laurent. 

“Avendo vissuto e lavorato in ognuna delle capitali mondiali della moda, non vedo l’ora di lavorare con il consiglio di amministrazione per promuovere la voce della moda americana e dei suoi stilisti”, ha sottolineato Ford, nella nota.