Anche i reali piangono: il primo scontro tra Meghan Markle ed il principe Harry, è nato per colpa di un vestito

Stando a quanto riferito dal ‘Daily Mail’, al centro della discussione tra i due ci sarebbe uno smoking di Stella McCartney, che Meghan Markle avrebbe voluto portare con sé al Royal Tour in Australia ma sul quale il marito Harry ha posto il veto in quanto l’abito ‘maschile’ non rispettava i canoni stilistici imposti dal protocollo reale.

Uno smoking (quella volta di Alexander McQueen), Meghan l’aveva già indossato al fianco del principe Harry, ma era lo scorso febbraio ed i due non erano ancora marito e moglie. Ora che sono ufficialmente una coppia, evidentemente, Meghan deve attenersi con maggior rigore al protocollo reale.

Come ha fatto, ad esempio, nelle ultime ore quando ha indossato un elegante tubino blu con occhiali da sole Tom Ford Emma in occasione del match di polo a Windsor: un look apprezzato in questo caso tanto dai fan della Duchessa di Sussex quanto dal regale marito.

 Quello tra Meghan Markle e il protocollo reale del resto è un discorso aperto fin dal giorno del suo matrimonio del maggio scorso: anche in occasione del recente battesimo del piccolo Louis, terzogenito di William e Kate Middleton, la duchessa di Sussex era finita nel mirino delle critiche per aver stretto la mano del marito Harry in pubblico e per aver optato per un vestito di color verde (un tubino firmato Ralph Lauren, con cappello in tinta di Stephen Jones) mentre tutte le altre invitate (ad eccezione di Kate e Camilla, in bianco) avevano indossato sobri abiti dalle tonalità pastello.