Una nuova collaborazione per A-COLD-WALL, sempre dinamico

 

Come cambia un oggetto con l’uso o nel tempo? Questa domanda è la forza trainante del lavoro di Samuel Ross sulla collezione di capsule Nike x A-COLD-WALL *, che ha visto una radicale rielaborazione della Nike Zoom Vomero +5 del 2010.

“Sono interessato a come un capo invecchia e nel prendere l’utente in quel viaggio, è qualcosa che credo debba essere incoraggiato, è molto più umano, è anche molto più dinamico”, dice il designer londinese.
La collezione di capsule Nike x A-COLD-WALL * riflette questa filosofia in tessuti inventivi, tra cui un nylon giapponese tecnico che si addolcisce con calore e calore e la rimozione dei rivestimenti in PU della Nike Zoom Vomero +5 per accelerare il processo di invecchiamento (manifestato da un ingiallimento).

 

In questo, la collezione segue fedelmente il primo progetto Nike di Ross, Nike AF1 High, che è stato progettato per evidenziare i singoli componenti della scarpa attraverso sottili variazioni di colore dal grigio al bianco, pelli rovesciate e uno Swoosh mascherato (è stato lasciato solo il punto).

Tuttavia, l’impiego di materiali dinamici consente alla teoria di Ross di maturare altrettanto bene. Le sue idee equilibrano uno stato attivo e statico – ogni pezzo della collezione è attraente come scultura, ma il più incantevole quando è vissuto.

È davvero molto interessante guardare una scarpa che ha una struttura di filo così bella e levigata. Samuel Ross

“Con Vomero, c’è stata l’opportunità di esaltare davvero la tecnologia del suo tempo e modernizzare l’estetica, che non ha compromessi con il suo scopo e la sua funzione”, dice Ross. “È interessante guardare una scarpa che ha una struttura del filo così bella e lucida, e quindi essere in grado di isolare i singoli aspetti di quella scarpa, per esaltare davvero la tecnologia. È molto eccitante prendere qualcosa di molto bello e non necessariamente reinterpretare ma rivalutare il prodotto. “

Come con l’AF1, Ross attira l’attenzione su componenti specifici del Vomero; manipolando la durata della vita dei colori costringe la continua reazione a quegli elementi mentre i materiali si spostano con l’usura.
Ciò crea una sottigliezza che giustappone la forma architettonica del contatore del tallone in modo che i più piccoli dettagli raggiungano un’armonia con lo styling più evidente.

“Con i capi che produciamo con Nike, c’è questo elemento di raffinatezza intrecciato attraverso le forme semplicistiche, che hanno questi piccoli dettagli”, dice Ross. “Questi dettagli si riducono all’uso delle cose, come il nylon giapponese sul Parka, qualcosa che inizialmente è ruvido ma che con l’usura si ammorbidisce”.

 

La capispalla, sotto molti aspetti, è stata la forza trainante di A-COLD-WALL *. Nel produrre cappotti e giacche, Ross ha trovato l’opportunità di esplorare materiali tecnici – come quelli usati in questa collezione – e trovare una vera forza comunicativa per la sua etica del marchio. Con Nike, Ross avanza anche il suo approccio al legwear.

Prendi il pantalone Nike x A-COLD-WALL *. “Ritagliare il pantalone e aggiungere questa tensione attorno all’articolazione del ginocchio gli conferisce una sensazione molto severa, convinta e ostile, è la prima volta che cerco di catturare l’energia del capospalla in un pantalone e si accoppia così bene con la sneaker “, dice.
All’interno di ciascuna porzione della collezione, la storia di un processo di invecchiamento continua. Più uno indossa un pezzo, lo lascia veramente vivere, più cambia. E con questo, la collezione di capsule Nike x A-COLD-WALL * non è solo un eccitante utilizzo di materiali, ma l’energia e il ciclo di vita di un prodotto.
La collezione Capsule Nike x A-COLD-WALL * viene lanciata il 17 novembre esclusivamente a Londra. Una versione globale segue il 29 novembre.