Nike oltre le aspettative grazie al risveglio del mercato americano con ricavi a 12,3 miliardi di dollari in crescita del 96% rispetto al 2020.  I buoni risultati di Nike in questo ultimo trimestre e nell’intero anno fiscale – ha dichiarato John Donahoe, presidente e CEO del numero uno dello sportswear – dimostrano l’esclusivo vantaggio competitivo di Nike e la profonda connessione con i consumatori di tutto il mondo. L’anno fiscale 2021 è stato un anno cruciale per Nike poiché abbiamo portato la nostra strategia Consumer Direct Acceleration in tutto il mercato. Spinti dal nostro slancio, continuiamo a investire nell’innovazione e nella nostra leadership digitale per gettare le basi per la crescita a lungo termine di Nike”. Nike ha affermato che i ricavi dell’anno fiscale 2022 dovrebbero crescere a due cifre e superare i 50 miliardi di dollari.