Rhude e Phipps scatenano la settimana della moda di Parigi

Rhude e Phipps scatenano la settimana della moda di Parigi

Rhuigi Villasenor, con la sua etichetta Rhude, è stato uno dei nomi più attesi nella settimana della moda di Parigi. Per il suo debutto ufficiale nel calendario, il designer nato nelle Filippine e con sede a Los Angeles ha portato i suoi ospiti nell’iconica sede dell’Elysée Montmartre. Bandane e cappelli da baseball con riferimenti a Los Angeles – Villasenor hanno attirato per la prima volta l’attenzione con una maglietta e un vestito bandana indossati dal rapper Kendrick Lamar – abbondavano tra il pubblico. Un opuscolo intitolato “Treehugger, racconti della foresta” dà il tono a una collezione dedicata ai protettori di Madre Natura e delle sue foreste, un tema contemporaneo di grande rilevanza. Radunati sul palco, i modelli scelti da Phipps – in tutte le forme e dimensioni, dall’atletico allo snello, dal boscaiolo al neo-waif – hanno celebrato gli uomini in tutta la loro diversità, una posizione che il designer ha assunto all’inizio della sua carriera. Camminarono sulla passerella con giudizio, vestiti da guardaboschi americani, cappelli fermi in testa e pantaloni di velluto con stampe galattiche o come campeggiatori con un abitante urbano o un tocco di pellegrino, indossando tute e poncho stampati le cui immagini sono opera della fotografa Linda Westin