Pronti a partire, certo, ma guardando avanti. La pensa così il Direttore Creativo di Balmain Olivier Rousteing, dopo aver presentato la video sfilata della collezione Balmain Autunno-Inverno 2021 nell’hangar di un aereoporto, Air France. 75 anni fa, dopo l’incredibile trionfo della prima presentazione couture della sua maison, Pierre Balmain fece le valigie e iniziò a viaggiare. Si precipitò in America, non per parlare di collezioni, ma, seguendo la direttiva della sua amica scrittrice Gertrude Stein, per agire come ambasciatore itinerante, attraversando tutti gli Stati Uniti per tenere conferenze sulla cultura e il savoir-faire francese. E, dopo una serie di otto giorni di voli attraverso mezzo mondo, è atterrato in Australia, portando la notizia del suo “New French Style” nel Down Under (e, naturalmente, assicurandosi di includere una visita al Balmain, sobborgo di Sydney).