Sono quattro le iniziative annunciate dal gruppo milanese guidato da Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, volte a rafforzare l’impegno in materia di diversità, equità e inclusione all’interno dell’azienda e nell’industria della moda. In partnership con il Fashion Institute of Technology di New York, in materia di design, moda, arte, comunicazione e business che fa parte della State University of New York, il più grande e completo sistema di istruzione superiore negli Stati Uniti, l’azienda italiana assegnerà una borsa di studio al miglior studente americano che intende intraprendere una carriera nella moda. Il programma Generation Prada Internship prevede un tirocinio retribuito con la possibilità di operare sul campo entrando a far parte dei team corporate e retail del gruppo Prada. Più focalizzato il modulo formativo per giovani donne sviluppato in partnership con l’ Unfpa – Agenzia delle Nazioni Unite per la salute sessuale e riproduttiva, che sfrutterà la moda e il design come espressione per promuovere l’uguaglianza di genere. Infine, è stata istituita una collaborazione con Dorchester Industries, fondata da Theaster Gates, per la creazione di un Design Lab triennale.