La prossima edizione di Pitti Uomo potrebbe svolgersi a luglio, così da avere maggiori garanzie, nel rispetto delle norme di sicurezza, per l’allestimento di una fiera in presenza. E’ l’obiettivo del sindaco di Firenze, Dario Nardella, che ha avviato un dialogo con i ministri della Salute, Roberto Speranza, del Turismo, Massimo Garavaglia, degli Esteri, Luigi Di Maio, e dell’Interno, Luciana Lamorgese. La kermesse internazionale della moda a Firenze potrebbe essere a questo punto la prima fiera in Italia in presenza di questa estate . All’inizio di marzo Pitti Uomo, appuntamento dedicato alle collezioni P/E 2022, è stato fissato in calendario, presso la Fortezza da Basso di Firenze, dal 15 al 17 giugno. Dal 23 al 25 giugno sarà la volta di Pitti Bimbo, seguito a ruota da Taste (27-29 giugno) e Pitti Filati (30 giugno – 2 luglio presso la Stazione Leopolda). Previsti invece per settembre Pitti Fragranze (17-19, Stazione Leopolda) e Super (23-26), presso il Padiglione Visconti di Milano.