Philip Picardi, 27 anni, chief content officer di Teen Vogue, lascia Condé Nast: sarà il prossimo caporedattore di Out, attorno alla cultura LGBTQ

 

Picardi aveva 26 anni quando divenne il capo di Teen Vogue, e lanciò Them, la prima pubblicazione incentrata su LGBTQ di Condé Nast.

È noto per aver preso Teen Vogue in una direzione più progressista.

“Sono davvero onorato di essere al timone di Out, che è una pubblicazione legacy LGBTQ”, ha detto Picardi al Wall Street Journal, che ha annunciato la notizia.

“Non vedo l’ora di reimmaginare ciò che Out sembra per il moderno pubblico queer e prepararlo per il futuro.”

La compagnia non ha ancora nominato la persona che prenderà il posto di Picardi.

È una delle tante persone che hanno lasciato Condé Nast nell’ultimo anno.

Elaine Welteroth, ex caporedattore di Teen Vogue, ha lasciato la società poco dopo aver annunciato che non ci sarebbe più stata un’edizione stampata della rivista. Anche l’editore di Glamour Cindi Leive è partito alla fine del 2017.

Le voci che Anna Wintour avrebbe lasciato Vogue sono state chiuse dalla compagnia in aprile.