Un trampolino di lancio per la moda internazionale, una Vetrina di Eleganza e Innovazione, scopriamo insieme la Parigi Fashion Week Primavera/Estate 2024

La Parigi Fashion Week Primavera/Estate 2024 non è solo un evento per celebrare la moda maschile francese, ma rappresenta anche un trampolino di lancio per la moda internazionale. Ogni anno, stilisti, giornalisti, influencer e acquirenti da tutto il mondo si riuniscono per scoprire le ultime tendenze e stabilire connessioni professionali. La Settimana della Moda di Parigi Primavera/Estate 2024 partita ieri  martedì 20 giugno e che continuerò fino a domenica 25 giugno 2023 promette di essere un’esperienza unica, con collezioni che spaziano dal classico al futuristico, dall’elegante al provocatorio. Mentre il mondo della moda si evolve costantemente, questa settimana sarà un momento di ispirazione, creatività e innovazione. Preparati a rimanere a bocca aperta mentre Parigi diventa il centro della moda mondiale durante la Fashion Week Primavera/Estate 2024. Scopriamo il calendario e preparati a immergerti nell’affascinante mondo della moda parigina, un evento che porterà con sé una valanga di sfilate, presentazioni ed eventi ultra-iconici! Il programma di questa entusiasmante settimana comprende le collezioni di prêt-à-porter maschile per la stagione Primavera-Estate 2024, un totale di 80 marchi, con 38 presentazioni e 42 sfilate, che definiranno le nuove tendenze della moda maschile. Dior, Hermès, Givenchy, Loewe, Kenzo, AMI, Marine Serre e molti altri marchi rinomati presenteranno le loro collezioni durante questa settimana mozzafiato. Gli abiti sfileranno non solo sulle passerelle, ma saranno anche trasmessi in diretta streaming, delineando le tendenze del futuro! Louis Vuitton ha inaugurato la passerella con la star Pharrell Williams. La sfilata di Louis Vuitton rappresenta l’attrazione principale di questa settimana parigina dedicata alle collezioni maschili che promette di attirare una miriade di celebrità affascinate dalla pop star americana. Questo evento segna anche un passo fondamentale per l’amministratore delegato Pietro Beccari, che ha preso le redini dell’azienda di lusso. La location scelta per la sfilata di Louis Vuitton è stato il suggestivo Pont Neuf, che offre una vista mozzafiato sulla Senna e sull’Ile de la Cité, creando un’atmosfera unica e indimenticabile. Dior, uno dei pilastri della moda parigina, presenterà una sfilata che incanterà gli spettatori con il suo stile raffinato e la sua eleganza senza tempo. La casa di moda Hermès porterà avanti la sua tradizione di artigianato di alta qualità, presentando abiti che saranno veri e propri capolavori. Givenchy stupirà con la sua estetica audace e contemporanea, mentre Loewe presenterà creazioni di ispirazione artistica che mescolano abilmente moda e arte. Kenzo porterà il suo tocco di audacia e colore alle passerelle, mentre AMI proporrà un’eleganza minimalista con un tocco di casual-chic. Marine Serre, la designer emergente, presenterà la sua visione unica di un futuro sostenibile attraverso una collezione eclettica e sofisticata. Non solo i marchi consolidati, ma anche i talenti emergenti avranno la possibilità di far brillare la loro creatività durante la Settimana della Moda di Parigi Primavera/Estate 2024. Burc Akyol e Koché sono solo alcuni dei nomi da tenere d’occhio, poiché aggiungeranno una fresca energia e un’innovazione unica al panorama della moda parigina. L’atmosfera della Settimana della Moda di Parigi Primavera/Estate 2024 sarà pervasa da eventi collaterali, after-show ed eleganti serate organizzate dai brand. Kenzo, Louboutin, Acne Studios, Bluemarbel e Highsnobiety saranno solo alcuni dei nomi che organizzeranno eventi per celebrare l’occasione. Highsnobiety, in particolare, celebrerà la quinta edizione del suo pop-up “Not in Paris”, un evento che esplora l’intersezione tra moda, arte e cultura contemporanea. L’alta moda e lo stile di vita lussuoso si fondono in una sinfonia di eleganza e glamour, rendendo questa settimana a Parigi un’esperienza indimenticabile per tutti gli appassionati di moda, celebrità e addetti ai lavori.