Pandora dà il benvenuto al nuovo presidente del Board of Directors: è Peter Ruzicka, che arriva con una vasta esperienza di leadership nel settore del retail dopo essersi dimesso da poco come presidente e CEO di Orkla, una delle più grandi società norvegesi. Durante i suoi cinque anni in carica, ha guidato Orkla nel passaggio da conglomerata industriale a società focalizzata sui beni di consumo con circa il 75% delle vendite realizzate al di fuori della Norvegia. Peder Tuborgh si dimetterà sia come membro che come presidente del consiglio di amministrazione il prossimo 31 dicembre. Ha annunciato per la prima volta la ricerca del suo successore a marzo, lo stesso mese in cui Pandora ha annunciato un importante programma di riacquisto di azioni volto a ridurre il capitale sociale e soddisfare gli obblighi derivanti dai programmi di opzioni azionarie dei dipendenti. Tuborgh è entrato nel board di Pandora come presidente nel 2014. La società ha oggi il suo sesto CEO, Alexander Lacik, in carica da aprile. Con Lacik Pandora ha perseguito una strategia di inversione di tendenza del marchio, dopo un periodo di mancanza di innovazione e di eccessiva estensione della sua gamma che ha fatto cadere la popolarità dei suoi gioielli.