NYFW: Il giardino mediterraneo di Oscar de la Renta

NYFW: Il giardino mediterraneo di Oscar de la Renta

È difficile immaginare che il building a Wall street dove si è svolta la sfilata di Oscar de la Renta possa aver ospitato un giardino mediterraneo.

Invece atmosfere da Nord Africa, cesti di frutta e musica etnica hanno fatto da contorno alla collezione primavera-estate 2020 immaginata da Laura Kim e Fernando Garcia.

Una sequenza di colori pastello è stata scelta per l’incipit della sfilata con l’obiettivo di catturare lo sguardo, come i grandi fiocchi che definiscono le silhouette degli abiti leggeri.

Caftani floreali fanno sognare notti sospese nel deserto. Dress monospalla rigati con effetto raw sul fondo sembrano confezionati dalle mani di abili artigiani che si sono tramandati i segreti del loro lavoro, generazione dopo generazione.