Moncler segna un’ulteriore tappa del suo piano di espansione internazionale con il suo nuovo monomarca in Svizzera

La boutique della griffe franco-italiana si sviluppa su circa 225 mq. disposti su due livelli in St. Grendelstrasse, cuore dello shopping di lusso cittadino

La progettazione degli interni è stata affidata al partner storico di Moncler, lo studio di architettura francese Gilles & Boissier, che ha concepito un accostamento di materiali unico per il nuovo negozio, la cui offerta merceologica include le collezioni uomo, donna e accessori.

Come pavimentazione si alternano il marmo grigio carnico e il bianco “Calacatta”, mentre le pareti si presentano diverse da piano a piano: a quello interrato spiccano elementi in pelle color crema e nicchie espositive in ottone, marmo bianco e metallo; mentre al primo livello, la boiserie dark black è in netto contrasto con il marmo chiaro e l’ottone brunito.

L’insegna di piumini di lusso guidata da Remo Ruffini è già presente in Svizzera nelle città di Zurigo, Lugano e Ginevra, oltre a vantare punti vendita in esclusive località sciistiche note a livello mondiale come St. Moritz, Zermatt, Crans Montana, Gstaad e Verbier.

Gli interni del nuovo monomarca Moncler di Lucerna

Moncler dispone di un network distributivo worldwide di oltre 214 store diretti e 65 rivenditori multimarca.

Il suo giro d’affari nel periodo gennaio-ottobre 2018 si è attestato a quota 872,7 milioni di euro (+18% a cambi correnti).