Moda e lusso, boom degli acquisti digitali durante il lockdown: l’esperienza cinese

Moda e lusso, boom degli acquisti digitali durante il lockdown: l’esperienza cinese

Boom del digitale nel mercato retail in questo periodo di lockdown. Soprattutto per gli appassionati di moda. E soprattutto in Cina, dove tra i servizi offerti per aumentare l’engagement, si è assistito a una vera e propria moltiplicazione delle videoboutique, come ad esempio Dolce & Gabbana, per veicolare i prodotti sulle piattaforme social WeChat e Weibo; alla prenotazione degli appuntamenti in store o a casa per i clienti di fascia alta, e allo spostamento di molti flagship e store di lusso come Cartier, Giorgio Armani, Prada, Kenzo e Delvaux su Tmall, JD.com e Douyin, il “Tik Tok cinese” che conta 400 milioni di utenti e più di 1 miliardo di visualizzazioni al giorno. Il tema è stato al centro del dibattito in un webinar organizzato da Pwc con Pambianco e il China Desk Pwc Tls.

***

Clicca qui per visitare il mondo di Michele Franzese! Nuovi arrivi SS20: registrati al sito, iscriviti alla newsletter e ottieni eccezionali sconti per i tuoi acquisti fino al 30%!