La rivista di moda americana Marie Claire, secondo quanto riportato dal New York Post, chiude l’edizione cartacea e diventa esclusivamente digitale.  In sostituzione dell’edizione cartacea, gli abbonati riceveranno copie cartacee di Harper’s Bazaar, pubblicazione di moda di proprietà di Hearst, fino al termine della loro sottoscrizione. Per quasi trent’anni, Marie Claire è stata di proprietà congiunta di Hearst e della società francese Marie Claire Album, fino a quando lo scorso maggio è stata venduta all’editore britannico Future Media, che l’ha acquisita mantenendo Sally Holmes nel ruolo di caporedattore.