Ca’ Sagredo l’hotel 5 stelle lusso di Venezia da 42 camere situato nella suggestiva posizione di fronte al Canal Grande e al celebre mercato ittico di Rialto, sta per cambiare proprietà, dopo  il fallimento della Gimal Hotel e 7 anni di doppia curatela. A partire dall’11 gennaio potranno essere presentate al Tribunale di Venezia le offerte per ottenere la gestione della struttura, che è diventata una delle più fotografate della città grazie all’installazione dell’opera Le Mani di Lorenzo Quinn. Si parte da un prezzo base di 3 milioni e 240 mila euro, escluso il contratto di locazione immobiliare.   Nel frattempo, la dg Lain sta programmando le attività dell’hotel per il 2021, che sarà l’anno del rilancio per il turismo a Venezia, anche in occasione delle celebrazioni del 1600° anniversario dalla fondazione della città.