Louis Vuitton aprirà a febbraio il suo primo caffè  ristorante all’interno del nuovo flagship di Osaka. La notizia, riportata da Wwd, è stata confermata da Michael Burke, presidente e CEO del brand, che ha inoltre ipotizzato l’ingresso di Vuitton nel mondo dell’hôtellerie. ‘Le Café V’ occuperà l’ultimo piano del nuovo punto vendita del marchio francese e offrirà un menù firmato dal celebre chef nipponico Yosuke Suga. Accanto ci sarà ‘Sugalabo V’, ristorante aperto a cena. Anche Dior, altro major brand di Lvmh, sperimenterà il connubio moda-food quando la storica boutique parigina in Avenue Montaigne riaprirà offrendo al suo interno un ristorante.  Il Blue Box cafè di Tiffany, infine, maison di gioielli recentemente entrata nell’orbita del colosso francese, aprirà a breve a Londra il suo primo spazio europeo all’interno di Harrods.