Il designer francese è andato in tribunale nei Paesi Bassi per impedire che una catena vendesse versioni analoghe di scarpe alte con le suole rosse

 

La battaglia di Christian Louboutin per proteggere le sue suole rosse con marchio di fabbrica è stata sollevata martedì quando il tribunale superiore dell’Unione europea ha dichiarato che non consisteva esclusivamente in una forma, che di solito non è protetta dalla legge sui marchi dell’UE.

I giudici della Corte di giustizia dell’Unione europea (CGCE) non hanno seguito il parere dell’avvocato generale che, a febbraio, ha affermato che il colore rosso non può essere considerato a parte la forma della suola.

“Il marchio non si riferisce a una forma specifica di suola per scarpe con tacco alto poiché la descrizione di tale marchio afferma esplicitamente che il contorno della scarpa non fa parte del marchio e ha lo scopo di mostrare il posizionamento del colore rosso coperto dalla registrazione “, ha detto la Corte di giustizia in una dichiarazione.

Il designer francese è andato in tribunale nei Paesi Bassi per impedire alla catena olandese di alta moda Van Haren di vendere le sue versioni di scarpe col tacco alto con suole rosse, una delle preferite sui tappeti rossi delle celebrità.

Un tribunale olandese aveva chiesto alla Corte di giustizia europea se il divieto di registrazione di forme come marchi si applicava anche a forme che combinano proprietà tridimensionali di un prodotto e altre caratteristiche come i colori.

Il tribunale dell’Aia emetterà la sentenza finale sulla questione in base alla decisione della CGE.
Louboutin, fondato nel 1991, ha rivendicato la vittoria e “caldamente” ha accolto favorevolmente la sentenza.

“La protezione del marchio della suola rossa di Christian Louboutin è rafforzata dalla Corte di giustizia europea”, ha dichiarato Louboutin in una nota. “Il colore rosso applicato sulla suola della scarpa da donna a tacco alto è un segno di posizione, come ha confermato Maison Christian Louboutin per molti anni”.

La Corte di giustizia ha affermato che un marchio, come quello di Louboutin, non può essere considerato come costituito “esclusivamente” da una forma, in cui l’elemento principale è un colore specifico designato da un codice di identificazione riconosciuto a livello internazionale.

 

Tutto quello che vuoi sapere sul mondo della moda nel nostro shop !