Mattel annuncia la collaborazione con il museo Yves Saint Laurent di Parigi per presentare tre bambole Barbie vestite con le creazioni più belle dello stilista francese

 

La bambola più amata da grandi e piccine rinnova il suo guardaroba, rendendo omaggio ad uno degli stilisti più famosi del mondo, simbolo di eleganza e raffinatezza.

Per ripercorrere la carriera del grande stilista francese, Mattel ha scelto tre creazioni di punta tra le migliaia di abiti della collezione presenti nel Museo Yves Saint Laurent a Parigi.

Gli iconici abiti che tutte vorremmo indossare risalteranno sulla sua mitica silhouette della Barbie. La bambola amata dalle più piccole indosserà il leggendario abito da cocktail Mondrian creato nel 1965 e riconoscibile grazie alla sua forma lineare, ai motivi geometrici e ai colori inconfondibili.

Per entrare nel mood anni sessanta la Mattel ha deciso di abbinare all’abito scarpe nere, orecchini con perle e l’emblematico caschetto.

L’atmosfera sixties abbandona le città glamour e patinate per approdare direttamente nella natura incontaminata del Sahara.

Come dimenticare lo stile safari chic creato nel 1968? La bambola con i lunghi pantaloncini neri, gli stivali scamosciati e un cappello con frange è pronta ad affrontare con stile ogni avventure.

A chiudere l’omaggio a Yves Saint Laurent non poteva mancare l’abito da sera Paris creato dallo stilista francese nel 1983.

L’abito in raso di seta rosa senza spalline, la gonna in velluto di seta nera e il fiocco XXL sul retro farà sognare ogni bambina. Ed un vestito sontuoso viene completato da una collana di diamanti e gioielli con strass.