Il mondo della moda cuce le mascherine contro il virus

Il mondo della moda cuce le mascherine contro il virus

Le aziende di moda di tutto il mondo fanno di necessità virtù e introducono la produzione di mascherine per l’emergenza Coronavirus. In prima linea i colossi francesi Lvmh che fornirà 10 milioni di mascherine in Francia nei prossimi giorni, frutto di un accordo con un fornitore cinese, per poi arrivare a 40 milioni di pezzi, e Kering che fornirà 3 milioni di mascherine al sistema sanitario francese importando i prodotti dalla Cina. Si stanno organizzando per attivare la produzione delle mascherine tutelando la salute dei propri impiegati e per fornire ospedali e altre strutture anche le manifatture delle maison Yves Saint Laurent e Balenciaga; Gucci, che sta per donare oltre un milione di mascherine alla Regione Toscana; Ermanno Scervino e il marchio toscano Drome; il gruppo del fast fashion Inditex (cui fanno capo le label Zara, Massimo Dutti e Oysho) per gli ospedali spagnoli dove il lockdown totale è appena iniziato; H&M e negli Stati Uniti Christian Siriano e Brandon Maxwell.

Visita il mondo di Michele Franzese:
https://www.michelefranzesemoda.com

Nuovi arrivi SS20: registrati al sito e ottieni un coupon con il 15% di sconto per i tuoi acquisti:
https://www.michelefranzesemoda.com/signup.php

Nuovi arrivi SS20: iscriviti alla newsletter e ottieni un coupon con il 15% di sconto sul primo ordine:
https://www.michelefranzesemoda.com/it/newsletter