HWF, abiti per l’Essere Umano che si esprime in libertà

HWF, abiti per l’Essere Umano che si esprime in libertà

“Gestire con libertà”: è questo il motto di un’intera generazione, ed ecco perché gioventù, cultura e nostalgia si sono incollate in una linea senza genere. Stiamo parlando di HWF, nato all’inizio del 2019 da Giotto Calendoli. Nato e cresciuto in Italia, ha dato seguito alla sua passione per tagli e vestibilità, iniziata con l’eredità degli abiti di suo nonno degli anni ’50, che non ha mai incontrato. Sua nonna, invece, li ha donati a Calendoli e diceva sempre: “Gestiscili con cura”. Il passaggio dal concetto di Care a quello di Freedom deriva allora dalla grande volontà di essere liberi di guardare al passato ma sognare anche un futuro audace.

In questa logica, HWF punta su capi di alta qualità e design sempre ecologici, sia per uomo che per donna, nella sua gamma unica di capispalla, pelle, pantaloni, maglia e copricapo. E non sta solo facendo vestiti: il suo obiettivo è cambiare il modo in cui vediamo l’abbigliamento. Combinando la sartoria della vecchia scuola con una individualità insolita, HWF è un look totale per coloro che osano indossare la propria tendenza.

Il risultato di un’era travolta dai trend del momento, dalla massa da seguire in assoluta confusione e dalla poca personalità nella ricerca di una storia, un ricordo da raccontare: HWF nasce dai tanti avvertimenti ricevuti, dalla voglia di esprimere la propria libertà indossando capi che rispecchiano la propria anima, il proprio credo. La filosofia è quella di creare capi di qualità che ognuno possa indossare senza preoccuparsi della stagione o del trend del momento, con la semplicità di essere se stessi anche nel modo di vestirsi.

Perché, come spiegano i dirigenti dell’azienda, HWF non crea collezioni per sessi differenti ma per un solo ed identico sesso, l’Essere Umano: “Siamo tutti creati dal 72% d’acqua, We Are All The Same!”.