Jean Paul Gaultier punta su Glenn Martens per la prossima collezione couture. Martens, direttore creativo di Y/Project e dal 2020 anche di Diesel, lavorerà alla collezione P/E 2022 succedendo a Chitose Abe, stilista giapponese anima di Sacai, chiamata per l’A/I 2021. Martens nel 2008 ha allestito la sua sfilata di laurea alla Royal Academy of Fine Arts di Anversa ed è stato reclutato da Gaultier come junior designer per la sua pre-collezione femminile e per la label maschile G2. Collaboreranno designer emergenti come OttolingerPalomo SpainNicola Lecourt MansionAlan Crocetti e Marvin M’Toumo. Il management del brand ha spiegato che durante l’anno si susseguiranno una serie di capsule a cadenza irregolare. Gaultier è coinvolto stilisticamente nello sviluppo del progetto, oltre che come ambassador del brand, anche se da settembre Florence Tétier è stata nominata creative e brand director.