Nasce la nuova Victoria’s Secret con un rebranding radicale che ambisce non soltanto a cambiare la percezione popolare di un marchio iconico, ma anche a ridefinire il concetto di sensualità che da sempre esso rappresenta e veicola. Il marchio di lingerie statunitense, recentemente separatosi da L Brands, saluta infatti le meravigliose top model che per oltre vent’anni hanno conquistato il mondo, sin da quando nel 1995 Tyra Banks, Naomi Campbell, Helena Christensen, Karen Mulder e Stephanie Seymour sfilarono all’Hotel Plaza, a New York, dando il via a uno spettacolo che acquistò velocemente una risonanza planetaria. Ora al posto delle veneri alate compaiono donne famose che brillano innanzitutto per i propri successi quali Megan Rapinoe, la calciatrice dai capelli rosa e attivista per la parità di genere, Eileen Gu, sciatrice freestyle cinese americana di 17 anni e prossima alle Olimpiadi, la modella svizzero-americana e sostenitrice dell’inclusività Paloma Elsesser e Priyanka Chopra Jonas, attrice e cantante indiana.