Stampe floreali, paillettes, colori pastello, maxi camicie:  sono queste alcune delle tendenze della moda Primavera/Estate 2021 donna secondo quanto abbiamo visto sulle grandi passerelle, reali o virtuali a causa delle normative Covid. Il fashion system ha risposto a molti dei problemi causati dal Covid con una forte creatività. Molti brand, da Armani a Chanel e da Hermès a Prada, hanno fatto della sostenibilità ambientale,  dell’approccio eco-friendly attento ad evitare gli sprechi, dell’approccio “hand made” o “second hand” e della scelta di modelli d’archivio, la loro parola d’ordine I colori pastello sono la scelta di Prada, Ferragamo e Max Mara. Tornano di moda le stampe floreali, se guardiamo la scelta di Valentino, Blumarine e Isabel Marant. Riflettori anche sui colori fluo, dal giallo al verde acceso e dal rosa al blu, seguendo l’esempio di Balmain, Versace e Sportmax. Sulle trasparenze giocano Sportmax, Fendi e Miu Miu. Le paillettes tornano di moda grazie a Valentino, che illumina la passerella con tanti punti luce, a Louis Vuitton e Chanel; i jeans grazie a Chloé, Chanel e Paco Rabanne. In primavera torna anche la moda delle maxi camicie donna: quella vista sulla passerella di Celine, ad esempio, è una camicia over che entra a pieno titolo nelle tendenze primavera estate 2021:  a quadri e con la sua allure casual, la si porta sopra abiti preziosi per creare un contrasto molto trendy. Numerose sono anche le altre novità di tendenza di Givenchy,  Burberry, Etro .