La auction house parigina Cornette de Saint Cyr ha messo all’asta 500 pezzi di Dior firmati da John Galliano tra il 1996 e il 2011, anno in cui il designer, ora direttore creativo di Maison Margiela, lasciò la fashion house francese. L’asta “Christian Dior & John Galliano: 15 ans de creations” attraverso capi di prêt-à-porter e accessori ripercorre le intramontabili linee classiche di Dior con suggestioni rococò e punk e omaggia una nuova femminilità seduttrice e prorompente. Tra i pezzi in vendita spiccano blazer e completi datati 1997, abiti, cinture e gioielli del 2005 ma anche diverse borse Lady Dior, tuttora tra gli accessori più iconici e desiderati del fashion system e rielaborate dall’attuale guida creativa della maison Maria Grazia Chiuri.