Dalla presentazione ufficiale al 76esimo Festival del cinema di Venezia ai protagonisti della pellicola, ecco le informazioni (che si sanno) riguardanti il docu-film dell’influencer e blogger italiana

 

È agosto e inizia il tanto atteso count-down per il lancio del docu-film riguardo la vita personale e non di Chiara Ferragni, che sarà presentato ufficialmente alla 76esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Ad annunciarlo, lo scorso luglio, è la stessa blogger con un post sul suo account Instagram. «Ringrazio La Biennale per aver creduto in questo fantastico progetto», ha scritto l’influencer italiana.

Il film si chiama Chiara Ferragni – Unposted e farà parte della selezione ufficiale di Sezione Sconfini. Per l’occasione, è stato creato anche un profilo ufficiale sui social per rimanere aggiornati su tutte le novità.

Ma cosa si conosce, a oggi, riguardo questo film (che sarebbe costato, secondo indiscrezioni, quasi 400 mila euro e che sarebbe stato finanziato da un fondo privato)? In primis, il nome della regista, quello di Elisa Amoruso. «Una persona sensibile nel descrivere la psicologia dei suoi personaggi e completamente lontano dal mondo della moda e dei social ma senza pregiudizi nei confronti di questi e soprattutto della protagonista», si legge nel post della blogger.