Partnership solidale tra Camera nazionale della moda (Cnmi) e Onu per Fashion Deserves the World, progetto che si inserisce nel prestigioso calendario di eventi dell’Unhr, l’agenzia delle Nazioni Unite specializzata nella tutela e assistenza di rifugiati, sfollati e apolidi in tutto il mondo, e coinvolge l’associazione presieduta da Carlo Capasa in un impegno per promuovere l’evoluzione del sistema moda in una direzione sempre più etica.  Per sviluppare Fashion Deserves the World è stata chiamata Mygrants, startup e società benefit guidata da Christian Richmond Nzi che offre a rifugiati e migranti un’ampia gamma di programmi di micro-learning in  tre lingue permettendo loro di aggiornare e consolidare le proprie competenze al fine di accompagnarli verso il mondo del lavoro. Attraverso questo progetto, Cnmi e Mygrants garantiranno a 15 giovani rifugiati e migranti che desiderano trovare lavoro nel  settore del tessile e abbigliamento la possibilità di accedere  gratuitamente a una serie di servizi di formazione tecnica in vari ambiti dell’industria del fashion.