Camera Buyer, nel 2020 vendite in calo del 26%-40%

Camera Buyer, nel 2020 vendite in calo del 26%-40%

Secondo Camera Buyer Italia, il Coronavirus, con tutte le sue implicazioni, potrebbe portare a un calo tra il 26-40% delle vendite nell’anno. Come raccontato da Francesco Tombolini, presidente dell’associazione di categoria nata con lo scopo di raggruppare e tutelare i migliori luxury multibrand stores italiani, “tutti i modelli predittivi in nostro possesso oscillano tra un calo del 26% ed il 40 % in meno di vendite, questo dipende da zone, dimensione e categorie (ovviamente stimando una chiusura delle restrizioni al 15 aprile)”. Spiega Tombolini: “Proveremo a vendere online, fino a che il sistema va. Stiamo rispettando tutte le regole di sicurezza, e ci teniamo a tenere accesa una piccola luce”. Per via di questa “grande emergenza nazionale”, l’associazione ha elaborato delle proposte per le istituzioni del settore, che riguardano “la defiscalizzazione delle rimanenze P/E 2020 ed A/I 2020, per la defiscalizzazione delle vendite digitali e degli investimenti digitali, per la salvaguardia delle spese di ricerca e per il sostegno e la generazione di un fondo ad hoc per la gestione delle rimanenze”.

Visita il mondo di Michele Franzese:
https://www.michelefranzesemoda.com

Nuovi arrivi SS20: registrati al sito e ottieni un coupon con il 15% di sconto per i tuoi acquisti:
https://www.michelefranzesemoda.com/signup.php

Nuovi arrivi SS20: iscriviti alla newsletter e ottieni un coupon con il 15% di sconto sul primo ordine:
https://www.michelefranzesemoda.com/it/newsletter