Un must have indiscutibile e versatile, da lady’s suit a officewear simbolo di powerdress il tailleur e le sue nuove tendenze

Lady’s suit

Stagione dopo stagione, da maison a maison, il tailleur si sta trasformando. Come accade per tutti i capi iconici e senza tempo il processo di trasformazione non altera mai l’identità stessa del capo ma tendenza dopo tendenza la arricchisce moltiplicandone le potenzialità espressive. L’allure più rigorosa del primo taglio di tailleur realizzato da John Redfern nel 1885 per la principessa di Galles (agli esordi il tailleur non poteva che essere eseguito se non che da un sarto da uomo, in francese, infatti, tailleur significa sarto) si è via via trasformata passando per alcune tappe fondamentali nella storia recente dell’alta moda o meglio per la mente geniali dei più grandi stilisti di tutti i tempi trai cui Chanel e Armani. Da lady’s suit a officewear simbolo di powerdress passando per le occasioni informali in cui è necessario essere trendy il tailleur ormai può vantare di un’elevatissima possibilità stilistica di combinazioni versatili ma sempre glamour. Vediamo insieme alcune tendenze su come indossare il tailleur in questo autunno. La scelta è tra numerosissime colorazioni o il must have monocromatico. Tailleur micro sulla scia del trend legato agli anni 60 caratterizzati da giacche cropped e minigonne svasate con  stivali dal gambale alto in vinile. Mini tailleur con il crop top, giacca sbottonata e sneakers completando il look con choker e socks. Il light tailleur si fa light con modelli anche a mezza manica da indossare con camicie essenziali e ballerine. Giambattista Valli propone tailleur in tweed con una linea morbida da portare in versione disinvolta e con lingerie a vista. Un’altra grande tendenza è il tailleur minigonna che attualmente è tra i trend più amati su Instagram e Chiara Ferragni ne è una grande fan di questo outfit che fonde design sofisticato e sartoriale con l’allure sexy della minigonna. Si arriva fino a look ancora più sexy quando il tailleur arriva ad essere indossato senza camicia o top come adesso prevede un’altra grande tendenza quella del “senza”. Quante possibilità per un autunno in tailleur!

Il tailleur secondo Hebe Studio

La donna Hebe Studio vive nel presente, segue il suo personale sentire e agisce di conseguenza. Sa essere autorevole e sa ridere di sé. Sa correre dei rischi, non ha paura di sbagliare. La donna che sceglie Hebe Studio conosce le proprie ambizioni e sa come raggiungere gli obiettivi nella sua vita, nella sua carriera, nel mondo. Hebe Studio crea “Power Suits” Made In Italy, ispirati a silhouette maschili. L’idea nasce dalla convinzione che ogni donna abbia bisogno di un tailleur pantalone nel proprio guardaroba, un capo base versatile e adattabile a ogni occasione. Un completo esalta la forza femminile, racconta uno statement di intenzioni e fa emergere anche il lato androgino di ogni donna. Un completo evidenzia l’eleganza, la sensualità senza mai trascurare la praticità nella routine quotidiana. È un evergreen, per ogni stagione e per ogni scelta. La donna che veste Hebe Studio è una donna che può essere elegante e femminile restando comoda e sentendosi sempre sé stessa nell’abito che sceglie di indossare, non passa mai inosservata. È una donna indipendente, fine che vuole sentirsi unica. Vieni a scoprire su Michele Franzese Moda la migliore selezione Hebe Studio e preparati a vivere un autunno in tailleur super glamour.