Anche il cashmere scozzese adotta un modello circolare

Anche il cashmere scozzese adotta un modello circolare

La startup scozzese Cashmere Circle lancia un servizio ecologico per riciclare i capi in cashmere, destinandoli alla vendita a prezzi contenuti. L’idea proviene dall’imprenditrice scozzese Belinda Dickson, fondatrice di Belinda Robertson Cashmere e membro del consiglio di amministrazione di Uk Fashion and Textiles Association, che insieme a un laureato dell’Università di Edimburgo, Ross Powell, ha aiutato la moda di lusso ad adottare un modello di economia circolare. La startup ha stretto una partnership con Edinburgh Innovations, che affianca i ricercatori, gli studenti e l’industria a supporto dell’innovazione nel settore tessile. Un programma di formazione garantirà, inoltre, il trasferimento delle competenze alle prossime generazioni.