Il tanto atteso drop primavera-estate 2021 di Amina Muaddi è online, con alcuni dei nuovi stili che si stanno facendo strada on line su rivenditori come Mytheresa, Matches Fashion e Farfetch. Amina Muaddi come suo stile non ha realizzato una presentazione formale ma solo un paio di immagini teaser su Instagram, seguite dal lancio online che ha reso il processo di scoperta ancora più eccitante. Alcuni degli stili distintivi sono tornati, come le slingback Begum impreziosite dall’ormai famosa spilla di cristallo del brand e i sandali con cinturino impreziositi da cristalli Gilda. Anche il sandalo infradito Zula ha un design straordinario noto per il cinturino in PVC e i cinturini alla caviglia con cristalli, e sta tornando di moda dopo essere stato introdotto la scorsa estate per la prima volta: una buona notizia per tutti coloro che erano stati comprensibilmente dissuasi dal fare il grande passo la scorsa estate nel bel mezzo della pandemia. Ci sono anche nuove sagome di cui entusiasmarsi al di fuori dei classici tacchi medi del marchio, tra cui un tacco slingback chiamato Rosie, ideale per chiunque abbia vissuto al chiuso durante il lockdown e abbia ora bisogno di rimettersi i tacchi. Rosie presenta un fiocco di cristallo decorato ed è disponibile in nero, bianco e verde pistacchio. Amina Muaddi ha anche sperimentato le zeppe. Basandosi sugli stivali con zeppa della collezione dello scorso autunno. Nello spirito dell’estate, sono disponibili audaci motivi verdi che ricordano le bucce dei cocomeri. “Volevo creare una zeppa che fosse feroce, scultorea, abbastanza alta ma comoda”, ha detto. Per coloro che desiderano essere più audaci e abbracciare lo spirito dei ruggenti anni ’20 che si fanno strada nella moda, c’è anche una slingback in PVC in una brillante tonalità arancione e lime che non può passare inosservata e il nuovo sandalo Robyn con tacco a cono e cinturini con fibbia gioiello. Fanno parte del mix anche spruzzi di stampa animalier, piattaforme metalliche e grandi feste. È luminoso e scintillante tutto ciò di cui gli amanti delle scarpe hanno bisogno dopo un anno cupo di blocco e un paio di pantofole di troppo.