Due colleghe. Due professionalità. Due personalità differenti e complementari, sintonia, creatività, tenacia, passione. Sono alcuni degli aggettivi che identificano le talentuose Chiara Capitani e Romy Blanga, ideatrici del brand EERA grazie a un moschettone acquistato a Tokyo, senza sapere che sarebbe stato il fil rouge della loro nuova avventura, ma si sa che il Giappone ispira, così come l’arte di Magritte e Duchamp, l’architettura. Il suo chiudere, agganciare, separare consente di personalizzare ogni gioiello giocando con la propria creatività tra dettagli preziosi e colorati, anche in tonalità neon, magari ripescati tra gli oggetti personali con valore di ricordi. Oro, pietre preziose, smalti, cromature, fluo details… e il successo è servito