Al suo fianco ci sarà Michele Norsa, vicepresidente

Il giorno dopo la morte della mamma Laura, Lavinia Biagiotti Cigna era già al lavoro per terminare  la collezione estiva 2018, a riprova della grande dedizione della talentuosa stilista di 39 anni che ha affiancato la madre per oltre vent’anni, da quando cioè è scomparso il padre Gianni Cigna nel 1996.

Non stupisce quindi che il Consiglio di Amministrazione di Biagiotti Group SpA l’abbia eletta all’unanimità Presidente e Ceo. Un incarico importante per Lavinia che, dal canto suo, ha commentato : “È con grande orgoglio e senso di continuità – ha dichiarato – che assumo la doppia carica di presidente e ceo di Biagiotti group, ruoli ricoperti nel corso dei 52 anni della nostra azienda da mia nonna Delia, da mia madre Laura e mio padre Gianni. La nostra è una storia di famiglia che si intreccia con la nascita del Made in Italy, a cui mia madre ha dato un impulso determinante”.

Al suo fianco, eletto come vicepresidente, ci sarà il manager Michele Norsa, noto agli addetti ai lavori per essere stato al vertice di Valentino Group e di Salvatore Ferragamo SpA fino a un anno fa. Confermati poi il vice presidente senior Fabio Virgilii e il consigliere Demetrio Minuto.